menù

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 196/03 ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (c.d. codice della privacy) la informiamo che i dati personali da Lei gentilmente forniti saranno trattati da Vaise di Martina Pignaffo, con sede legale in Trebaseleghe (PD), Via Montello II 55, CAP 35010, tel. 0039 3341186460, nei limiti di quanto strettamente necessario alla più corretta gestione del rapporto con Lei intercorrente, mediante registrazione cartacea ed elettronica, secondo le condizioni di seguito riportate.

  1. Oggetto

I dati oggetto di trattamento da parte di Vaise potranno essere:

  • dati anagrafici, contabili e fiscali;
  • recapiti telefonici, di fax e posta elettronica;
  • dati statistici e risultati di ricerche di mercato;
  • dati pubblicitari e dati strumentali all’invio di comunicazioni commerciali;
  • dati relativi ai beni ed ai servizi offerti o comunque utili al fine di una corretta organizzazione del servizio;
  • dati relativi agli interessi turistici;
  • dati relativi al controllo della qualità dei servizi oggetto della nostra attività; dati tecnici ed organizzativi relativi ai servizi, e altri dati comunque strumentali, ovvero incidentali, rispetto ai servizi in offerti; 
  1. Finalità

Vaise procederà al trattamento dei dati personali da Lei forniti al fine di:

  • ottemperare a tutti gli obblighi previsti dalla legge, dai regolamenti, dalla normativa comunitaria ed internazionale (in particolare in materia contabile, fiscale, di tutela della salute, dell’ordine e della sicurezza pubblica);
  • adempiere a tutti gli obblighi contrattuali e precontrattuali intercorrenti tra le parti;
  • adempiere, anche al di fuori dei casi sub a) e b), alle incombenze relative alla tenuta della contabilità ed alla tutela dei crediti;
  • far valere diritti, anche da parte di terzi, in sede giudiziaria, amministrativa, conciliativa;
  • adempiere agli obblighi derivanti da contratti di garanzia e di assicurazione per la copertura dei rischi inerenti alla responsabilità civile;
  • verificare la qualità del servizio fornito e la soddisfazione dei destinatari, pur senza alcuna profilazione degli interessati;
  • promuovere il servizio fornito tramite attività di marketing ed iniziative commerciali, di comunicazione pubblicitaria e/o commerciale diretta pur senza alcuna profilazione degli interessati;
  • procedere a indagini statistiche e ricerche di mercato pur senza alcuna profilazione degli interessati.
  1. Modalità

I dati di cui sopra sub 1, raccolti in qualsiasi forma, presso l’interessato e non, saranno trattati anche con strumenti elettronici, unicamente secondo logiche e mediante forme di organizzazione strettamente correlate agli obblighi e alle finalità di cui al punto precedente. In ogni caso i dati stessi saranno conservati con il presidio delle misure tecniche ed organizzative necessarie ed idonee per ridurre al minimo i rischi di distruzione o di perdita dei dati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito, misure analiticamente descritte nel documento programmatico sulla sicurezza; infine gli stessi dati saranno conservati per un periodo non superiore a quello necessario per adempiere agli obblighi e perseguire le finalità di cui al punto precedente.

  1. Comunicatari 

I dati da Lei forniti potranno essere portati a conoscenza dei terzi per i quali ciò risulti necessario o anche solo opportuno o (nei limiti degli obblighi e delle finalità di cui al punto 2) ai pertinenti soggetti pubblici o privati; alle imprese assicurative di riferimento; agli avvocati di fiducia; nonché alle agenzie pubblicitarie, istituti di ricerca di mercato, società di marketing e comunicazione. Gli stessi potranno poi essere portati a conoscenza, in qualità di incaricati ex art. 30 del codice della privacy, ai dipendenti e/o ai collaboratori dell’impresa individuale Martina Pignaffo,  in ragione delle rispettive mansioni/competenze e nei limiti dei trattamenti rispettivamente consentiti, nonché in qualità di responsabili (esterni) ex art. 29 del codice della privacy agli agenti, rappresentanti, procacciatori di affari, nonché ai consulenti e agli outsourcers dell’impresa individuale Martina Pignaffo.

  1. Trasferimento dei dati all’estero

I dati da Lei forniti, nei limiti degli obblighi e delle finalità di cui al punto 2, potranno essere trasferiti al di fuori del territorio dello Stato, anche in paesi non appartenenti all’Unione Europea.

  1. Titolare

Il titolare del presente trattamento è:

Ditta individuale Vaise di Martina Pignaffo
Via Montello II n. 55
35010 Trebaseleghe (Padova - Italia)
C.F. : PGNMTN90L48B563N

P.I. :05064130288
iscritta al Registro Imprese di Padova
R.E.A.: PD - 440129

martinapignaffo@pec.it

info@vaise.it

tel. 0039 334.1186460

  1. Responsabile

Responsabile del trattamento dei dati presso Vaise di Martina Pignaffo è la dott.ssa Martina Pignaffo, domiciliata presso la sede legale sub. par. 6.

  1. Natura del conferimento dei dati e conseguenze dell’eventuale rifiuto

Il conferimento dei dati di cui sub 1 è facoltativo. Tuttavia l’eventuale rifiuto non consentirebbe l’esecuzione delle prestazioni contrattuali convenute a favore dell’interessato, né lo svolgimento delle attività complementari necessarie allo sviluppo ed al continuo perfezionamento delle prestazioni di Vaise di Martina Pignaffo a favore dei soggetti interessati. In ogni caso, ai sensi dell’art. 24 del codice della privacy, il consenso dell’interessato non è richiesto per il trattamento, compresa la raccolta, dei dati personali provenienti da pubblici registri (come quelli anagrafici, tributari, camerali, ecc.) ovvero necessario per eseguire obblighi previsti dalla legge ovvero derivanti da un contratto del quale è parte l’interessato (come quello alla base dei rapporti con Vaise).

  1. Diritti dell’interessato

Al cliente interessato sono garantiti i diritti specificamente indicati nell’art. 7 del codice della privacy, il cui testo è di seguito riportato:

“L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

  1. dell'origine dei dati personali;
  2. delle finalità e modalità del trattamento;
  3. della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  4. degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  5. dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L'interessato ha diritto di ottenere:

  1. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  3. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  1. per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
  2. al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.”

Consenso.

Ricevuta l’informativa, autorizzo Vaise di Martina Pignaffo, con sede legale in Via Montello II n. 55, 35010, Trebaseleghe (Padova - Italia), al trattamento dei miei dati personali per le finalità di cui all’informativa sopra riportata.

GLOSSARIO

(estratto da  http://www.garanteprivacy.it/)

A

Autorizzazione

Il provvedimento adottato dal Garante con cui il titolare del trattamento (ente pubblico, impresa, libero professionista) viene autorizzato a trattare determinati dati "sensibili" o giudiziari, ovvero a trasferire dati personali all'estero.

C

Comunicazione

Far conoscere dati personali a uno o più soggetti determinati (che non siano l'interessato, il responsabile o l'incaricato), in qualunque forma, anche attraverso la loro messa a disposizione o consultazione (vedi anche diffusione)

Consenso

La libera manifestazione di volontà dell'interessato con cui questi accetta espressamente un determinato trattamento dei suoi dati personali, del quale è stato preventivamente informato da chi ha un potere decisionale sul trattamento (vedi titolare ). È sufficiente che il consenso sia "documentato" in forma scritta (ossia annotato, trascritto, riportato dal titolare o dal responsabile o da un incaricato del trattamento su un registro o un atto o un verbale), a meno che il trattamento riguardi dati "sensibili"; in questo caso occorre il consenso rilasciato per iscritto dall'interessato (ad es., con la sua sottoscrizione).
Il Codice, all'articolo 24, prevede una serie di ipotesi in cui il trattamento può essere effettuato senza consenso.

D

Dato personale

Qualsiasi informazione che riguardi persone fisiche identificate o che possono essere identificate anche attraverso altre informazioni, ad esempio, attraverso un numero o un codice identificativo.
Sono, ad esempio, dati personali: il nome e cognome o denominazione; indirizzo, il codice fiscale; ma anche un'immagine, la registrazione della voce di una persona, la sua impronta digitale, i dati sanitari, i dati  bancari, ecc..

Dato sensibile

Un dato personale che, per la sua natura, richiede particolari cautele: sono dati sensibili quelli che possono rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose o di altra natura, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati o associazioni, lo stato di salute e la vita sessuale delle persone.

Diffusione

Divulgare dati personali al pubblico o, comunque, ad un numero indeterminato di soggetti (ad esempio, è diffusione la pubblicazione di dati personali su un quotidiano o su una pagina web).
Diritti dell'interessato

Il Codice in materia di protezione dei dati personali riconosce all'interessato (art. 7) una serie di diritti per quanto riguarda il trattamento dei dati personali:

  1. il diritto di avere informazioni generali sui trattamenti di dati svolti nel nostro Paese (attraverso la consultazione gratuita per via telematica del Registro dei trattamenti, tenuto a cura del Garante);
  2. il diritto di accesso ai propri dati personali direttamente presso chi li detiene (titolare del trattamento), ossia il diritto di ottenere la conferma della loro esistenza e la loro comunicazione e di sapere da dove sono stati acquisiti e quali sono i criteri e gli scopi del trattamento, in questo caso il titolare può chiedere il pagamento di una somma ("contributo spese") se non detiene dati dell'interessato;
  3. il diritto di ottenere la cancellazione o il blocco di dati che sono trattati violando la legge (ad es., perché non è stato chiesto il consenso); tali diritti possono essere esercitati anche quando non ci sono più motivi validi per conservare ulteriormente i dati, in origine legittimamente acquisiti;
  4. il diritto di aggiornare, correggere o integrare i dati inesatti e incompleti;
  5. il diritto, nei casi indicati nei punti 3) e 4), di ottenere anche un'attestazione da parte del titolare che tali operazioni sono state portate a conoscenza dei soggetti ai quali i dati erano stati precedentemente comunicati, a meno che ciò risulti impossibile o richieda un impegno sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  6. il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati;
  7. il diritto di opporsi, sempre e comunque, al trattamento dei propri dati per scopi di informazione commerciale o per l'invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, oppure per ricerche di mercato.G

Garante

Il Garante per la protezione dei dati personali è un'autorità amministrativa indipendente istituita dalla legge sulla privacy (legge n. 675 del 31 dicembre 1996, oggi confluita nel Codice). L'istituzione di analoghe autorità è prevista in tutti gli altri Paesi membri dell'Unione Europea (articolo 8 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea). Il Garante ha il compito di assicurare la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali nel trattamento dei dati personali ed il rispetto della dignità della persona. Si compone di quattro membri eletti dal Parlamento, ha sede a Roma, in Piazza di Monte Citorio, 121. Alle sue dipendenze è posto un Ufficio con un organico di 125 unità. Il Garante esamina i reclami e le segnalazioni dei cittadini e vigila sul rispetto delle norme che tutelano la vita privata. Decide sui ricorsi presentati dai cittadini e vieta, anche d'ufficio, i trattamenti illeciti o non corretti. Compie ispezioni, commina sanzioni amministrative ed emette pareri nei casi previsti dal Codice. Segnala al Parlamento e al Governo l'opportunità di interventi normativi in materia di protezione dei dati personali.

I

Incaricato (del trattamento)

Il dipendente o il collaboratore che per conto della struttura del titolare elabora o utilizza materialmente i dati personali sulla base delle istruzioni ricevute dal titolare medesimo (e/o dal responsabile, se designato).
Informativa
Le informazioni che il titolare del trattamento deve fornire ad ogni interessato, verbalmente o per iscritto quando i dati sono raccolti presso l'interessato stesso, oppure presso terzi. L'informativa deve precisare sinteticamente e in modo colloquiale quali sono gli scopi e le modalità del trattamento; se l'interessato è obbligato o no a fornire i dati; quali sono le conseguenze se i dati non vengono forniti; a chi possono essere comunicati o diffusi i dati; quali sono i diritti riconosciuti all'interessato; chi sono il titolare e l'eventuale responsabile del trattamento e dove sono raggiungibili (indirizzo, telefono, fax, ecc.).

Interessato

La persona fisica cui si riferiscono i dati personali.

M

Misure di sicurezza

Sono tutti gli accorgimenti tecnici ed organizzativi, i dispositivi elettronici o i programmi informatici utilizzati per garantire che i dati non vadano distrutti o persi anche in modo accidentale, che solo le persone autorizzate possano avere accesso ai dati e che non siano effettuati trattamenti contrari alle norme di legge o diversi da quelli per cui i dati erano stati raccolti. Nel Codice sono fissati una serie di misure, criteri e procedure (ad es., codice identificativo, password per l'accesso ai dati, programmi antivirus, istruzioni per il salvataggio periodico dei dati) che i titolari devono adottare a seconda che il trattamento sia effettuato con elaboratori o manualmente (archivi e documenti cartacei). L'allegato B al Codice contiene l'elenco delle misure minime di sicurezza che devono essere obbligatoriamente applicate al fine di non incorrere nelle sanzioni previste dall'articolo 169 del Codice in materia di protezione dei dati personali.

N

Notificazione

La notificazione è una comunicazione che il titolare del trattamento deve effettuare una tantum utilizzando un apposito modulo da inviare per via telematica e con sottoscrizione digitale al Garante (per la procedura consultare il sito dell'Autorità), in cui vengono descritte le principali caratteristiche del trattamento (categorie dei dati trattati, finalità del trattamento, luogo ove avviene il trattamento, soggetti, in Italia o all'estero, ai quali i dati sono eventualmente comunicati, misure di sicurezza adottate). Deve essere effettuata prima di dare inizio al trattamento, e non va ripetuta se non si modificano le caratteristiche del trattamento (quindi, se per esempio cambiano le finalità del trattamento o cambia la ragione sociale del titolare, la notificazione deve essere nuovamente presentata al Garante).
Tutte le notificazioni sono conservate in un "registro dei trattamenti" accessibile al pubblico gratuitamente per via telematica. Il cittadino può così acquisire notizie e può utilizzarle per le finalità di applicazione della disciplina in materia di protezione dei dati personali (ad es., per esercitare il diritto di accesso ai dati o altri diritti riconosciuti dal Codice). Mediante il registro saranno effettuati controlli sui trattamenti oggetto di notificazione, verificando le notizie in essa contenute. Il titolare che non è tenuto alla notificazione deve comunque fornire le notizie contenute nel modello di notificazione a chi ne fa richiesta (nell'esercizio del diritto di accesso e degli altri diritti riconosciuti all'interessato dall'art. 7 del Codice).

P

Privacy

È un termine inglese che evoca significati a volte mutevoli, accostabile ai concetti di "riservatezza""privatezza". Nella realtà contemporanea, con il concetto di privacy non si intende soltanto il diritto di essere lasciati in pace o di proteggere la propria sfera privata, ma soprattutto il diritto di controllare l'uso e la circolazione dei propri dati personali che costituiscono il bene primario dell'attuale società dell'informazione. Il diritto alla privacy e, in particolare, alla protezione dei dati personali costituisce un diritto fondamentale delle persone, direttamente collegato alla tutela della dignità umana, come sancito anche dalla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea.

R

Responsabile (del trattamento)

La persona, la società, l'ente, l'associazione o l'organismo cui il titolare affida, anche all'esterno, per la particolare esperienza o capacità, compiti di gestione e controllo del trattamento dei dati. La designazione del responsabile è facoltativa (art. 29 del Codice).

T

Titolare del trattamento

La persona fisica, l'impresa, l'ente, l'associazione, ecc. cui fa capo effettivamente il trattamento di dati personali e spetta assumere le decisioni fondamentali sugli scopi e sulle modalità del trattamento medesimo (comprese le misure di sicurezza). Nei casi in cui il trattamento sia svolto da una società o da una pubblica amministrazione per titolare va intesa l'entità nel suo complesso e non l'individuo o l'organo che l'amministra o la rappresenta (presidente, amministratore delegato, sindaco, ministro, direttore generale, ecc.). I casi in cui il trattamento può essere imputabile ad un individuo riguardano semmai liberi professionisti o imprese individuali.

Trattamento (di dati personali)

Un'operazione o un complesso di operazioni che hanno per oggetto dati personali. La definizione del Codice è molto ampia, perché comprende la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, l'utilizzo, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati. Ciascuna di tali operazioni è una forma di trattamento di dati.

COOKIES

Informativa privacy su operatività dei cookies – Art. 13 e 122 del Codice della privacy

Di seguito Vi informiamo in maniera trasparente circa l’operatività su questo sito web (di seguito “Sito”) dei c.d. cookies.

Definizione di “cookie”.

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser, a titolo meramente esemplificativo: Internet Explorer, Chrome, Firefox, Opera) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell’Utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (a titolo meramente esemplificativo: computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell’Utente e sull’utilizzo dei servizi.

Un cookie non può richiamare nessun altro dato dal disco fisso dell’Utente né trasmettere virus informatici o acquisire indirizzi email. Ogni cookie è unico per il web browser dell’Utente. Alcune delle funzioni dei cookies possono essere demandate ad altre tecnologie.

Con il termine “cookies” si vuol far riferimento ai cookies e a tutte le tecnologie similari.

In base alle caratteristiche e all’utilizzo dei cookie possono distinguersi varie tipologie di cookies:

Cookie tecnici strettamente necessari: Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento di un sito web che vengono utilizzati per gestire diversi servizi legati ai siti web (come ad esempio un login o l’accesso alle funzioni riservate nei siti). La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro oppure possono avvalersi di un tempo di permanenza più lungo al fine di ricordare le scelte del visitatore. La disattivazione dei cookie strettamente necessari può compromettere l’esperienza d’uso e di navigazione del

sito web.

Cookie di analisi (analytics) e prestazioni: Sono cookies utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l’utilizzo di un sito web in modo anonimo. Questi cookies, pur senza identificare l’Utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo Utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l’usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità e sarà trattata nel dettaglio successivamente.

Cookie di profilazione (non operativi su questo Sito). Si tratta di cookies permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell’Utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su questi cookie non utilizzati dal Sito Web vi invitiamo a visitare la sezione apposita sul sito www.garanteprivacy.it/cookie

Finalità del trattamento e scopi dei cookies tecnici di sessione.

I cookies utilizzati sul Sito hanno esclusivamente la finalità di eseguire autenticazioni informatiche o il monitoraggio di sessioni e la memorizzazione di informazioni tecniche specifiche riguardanti gli Utenti che accedono ai server del Titolare del trattamento che gestisce il Sito. In tale ottica, alcune operazioni sul Sito non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookies, che in tali casi sono quindi tecnicamente necessari. A titolo esemplificativo, l'accesso ad eventuali aree riservate del Sito e le attività che possono essere ivi svolte sarebbero molto più complesse da svolgere e meno sicure senza la presenza di cookies che consentono di identificare l'Utente e mantenerne l'identificazione nell'ambito della sessione. Ai sensi dell’articolo 122, comma 1, del Codice della privacy (nella formulazione vigente a seguito della entrata in vigore del d.lgs.69/2012) i cookies "tecnici" possano essere utilizzati anche in assenza del consenso dell’interessato. Tra l’altro, lo stesso organismo europeo che riunisce tutte le Autorità Garanti per la privacy dei vari Stati Membri (il c.d. Gruppo "Articolo 29" ) ha chiarito nel Parere 4/2012 (WP194) intitolato “Esenzione dal consenso per l’uso dei cookies” che sono cookies per i quali non è necessario acquisire il consenso preventivo e informato dell'Utente:

1) cookies con dati compilati dall'Utente (identificativo di sessione), della durata di una sessione o cookies persistenti limitatamente

ad alcune ore in taluni casi;

2) cookies per l'autenticazione, utilizzati ai fini dei servizi autenticati, della durata di una sessione;

3) cookies di sicurezza incentrati sugli utenti, utilizzati per individuare abusi di autenticazione, per una durata persistente limitata;

4) cookies di sessione per lettori multimediali, come i cookies per lettori "flash", della durata di una sessione;

5) cookies di sessione per il bilanciamento del carico, della durata di una sessione;

6) cookies persistenti per la personalizzazione dell'interfaccia Utente, della durata di una sessione (o poco più);

7) cookies per la condivisione dei contenuti mediante plug-in sociali di terzi, per membri di una rete sociale che hanno effettuato il login.

Il Titolare del trattamento informa dunque che sul Sito sono operativi esclusivamente cookies tecnici (come quelli sopra elencati) necessari per navigare all’interno del Sito poiché consentono funzioni essenziali quali autenticazione, validazione, gestione di una sessione di navigazione e prevenzione delle frodi e consentono ad esempio: di identificare se l’Utente ha avuto regolarmente accesso alle aree del sito che richiedono la preventiva autenticazione oppure la validazione dell’Utente e la gestione delle sessioni relative ai vari servizi e applicazioni oppure la conservazione dei dati per l’accesso in modalità sicura oppure le funzioni di controllo e prevenzione delle frodi.

Per la massima trasparenza, si elencano di seguito una serie di cookies tecnici e di casi di operatività specifica sul Sito:

  • i cookies impiantati nel terminale dell'Utente/contraente direttamente (che non saranno utilizzati per scopi ulteriori) come ad esempio cookies di sessione utilizzati la prenotazione on line sul Sito del Box, cookies di autenticazione, cookies di personalizzazione (ad esempio, per la scelta della lingua di navigazione, richiamo ID e password complete con la digitazione dei primi caratteri, etc);
  • i cookies utilizzati per analizzare statisticamente gli accessi/le visite al sito (cookies cosiddetti "analytics") che perseguono esclusivamente scopi statistici (e non anche di profilazione o di marketing) e raccolgono informazioni in forma aggregata senza possibilità di risalire alla identificazione del singolo Utente. In questi casi, dal momento che la normativa vigente prescrive che per i cookies analytics sia fornita all’interessato l’indicazione chiara e adeguata delle modalità semplici per opporsi (opt-out) al loro impianto (compresi eventuali meccanismi di anonimizzazione dei cookies stessi), specifichiamo che è possibile procedere alla disattivazione dei cookies analytics come segue: aprire il proprio browser, selezionare il menu impostazioni , cliccare sulle opzioni internet, aprire la scheda relativa alla privacy e scegliere il desiderato livello di blocco cookies. Qualora si voglia eliminare i cookies già salvati in memoria è sufficiente aprire la scheda sicurezza ed eliminare la cronologia spuntando la casella “elimina cookies".